Fausto e Iaio

Canzone per Fausto e Iaio 02Il 18 marzo 1978, a due giorni esatti dal sequestro dell’on. Moro da parte di un commando delle Brigate rosse, due giovani, vicini ai circoli dell’autonomia operaia, vengono barbaramente trucidati a Milano. I loro nomi sono Fausto Tinelli e Lorenzo Jannucci, ma per tutti saranno per sempre, semplicemente, Fausto e Iaio. I due giovani sono poco più che ragazzi, 18 anni appena compiuti. Da tempo frequentano il centro sociale del “Leoncavallo”. Poco prima delle 20 stanno recandosi a cena a casa Tinelli quando in via Mancinelli, nella zona del Casoretto, vengono affrontati e massacrati con otto colpi di pistola da tre uomini, due in impermeabile chiaro e l’altro con indosso un giubbotto di pelle marrone.

Fausto-e-Iaio

 

 

 

Il delitto assume subito contorni misteriosi, anche se la pista più probabile è che Fausto e Iaio siano stati “giustiziati” da qualcuno a cui dava fastidio un lavoro di controinformazione che, assieme ad altri giovani, i due amici stavano svolgendo sullo spaccio della droga nel quartiere. Le indagini, condotte inizialmente dal sostituto procuratore Armando Spataro finiscono presto in un vicolo cieco. Alla pista della droga, si aggiunge anche quella della destra estrema. Ma tutto senza che vengano trovati reali riscontri. L’inchiesta sull’assassinio di Fausto e Iaio condotta male e svogliatamente, ora rischia di chiudersi definitivamente. Un altro delitto impunito, un altro mistero.

Fonte: Misteri d’Italia

Canzone per Fausto e Iaio
(S.Gnudi – G.Giampà)

E allora chi ha ucciso Fausto e Iaio? Ho sentito la storia alla tv
una storia strana che non conoscevo, una storia di qualche anno fa
amavano la vita, così dice il racconto
ha detto che qualcuno li ha uccisi senza motivo, ma io non ci credo
ho sentito pezzi di storia raccontare di giovani belli e quartieri poveri
e ho sentito tristi e nere figure romane

E amavan la vita, amavan la vita, amavan la vita
Fausto e Iaio amavan la vita, amavan la vita, amavan la vita

E allora chi ha ucciso Fausto e Iaio? La tv non l’ha detto
nessuno ha pagato, nessuno ha detto il perchè ma qualcuno saprà
18 anni e uccisi dal niente che appare improvviso e lontano
quel niente con fare arrogante, calzante il potere dei forti

E amavan la vita, amavan la vita, amavan la vita
Fausto e Iaio amavan la vita, amavan la vita, amavan la vita

E allora chi ha ucciso Fausto e Iaio? Ma quei tempi non torneranno indietro
E ho pensato che ancora nessuno mi ha detto perchè

E amavan la vita, amavan la vita, amavan la vita
Fausto e Iaio amavan la vita, amavan la vita, amavan la vita

E ho pensato che ancora nessuno mi ha detto perchè

TORNA A: STORIE E PERSONAGGI